Agriturismo in Veneto

14 Ottobre 2021 0 Comments

Il Veneto tra laghi e baccalà
Questa terra ricca di città d’arte e bellezze naturali, contesa tra mare e terra ospita grandi parchi naturali e oasi naturalistiche. Il Parco delle Dolomiti Bellunesi, la foresta del Cansiglio e il Parco della Lessinia sono tra i più amati, nell’ultimo è anche possibile osservare formazioni carsiche che non si trovano altrove in tutta Europa.

Ma non dimentichiamo il fiore all’occhiello del Veneto naturalistico: le Dolomiti, riconosciute anche Patrimonio Naturale dell’Unesco. Hanno ben due parchi naturalistici, uno l’abbiamo citato poc’anzi, mentre l’altro è quello delle Dolomiti d’Ampezzo. Mete amatissime dagli escursionisti di tutto il mondo.

I laghi sono uno dei luoghi più amati nella regione, perché diventano meta di pic nic ed escursioni domenicali, oltre all’oggettiva bellezza. Il più celebre di tutti è il Lago di Garda, attorno alle cui sponde si promuovono anche festival ed eventi vari.
I piatti tipici nel Veneto
Nella regione veneta la cucina è calorica, in grado di sostenere il corpo anche di fronte alle elevate temperature. Chi parla di food in Veneto non può non pensare al baccalà. Questo pesce pregiato abbonda nella cucina locale, ma la ricetta più amata è il “baccalà alla vicentina”, risalente al XV secolo. Per quanto riguarda il dessert, abbiamo le amatissime frittelle venete che contraddistinguono il carnevale veneziano per grandi e piccini.

Se amate i percorsi enogastronomici, non potete perdervi la famosa “Strada del Prosecco” tra Conegliano e Valdobbiadene, la strada del vino che fin dall’antichità ha segnato i percorsi del “nettare degli dei”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *